Teatro Trianon
Massimo Esposito

Slide Panel

Massimo Esposito

X Project Overview

Teatro Trianon

0 of 66

 

Il recupero del teatro Trianon restituisce alla città uno spazio completamente abbandonato che aveva perso, da oltre 50 anni, la sua funzione originaria di “casa”della canzone napoletana. re-identificandolo come strumento di produzione e divulgazione della cultura napoletana. Il Trianon nasce nel 1911 e subisce, nel 1947, una ristrutturazione che ne modifica la struttura originaria con nuove pilastrature, sbalzi alle gallerie e l’eliminazione di tutti i fregi dalle balconate. Il nuovo intervento, che poco conserva di quello del 1947, ha lo scopo di ottenere un’ armonizzazione di tutti gli spazi, da quelli al servizio del pubblico a quelli per gli attori, e di determinare un connubio tra le nuove esigenze di una struttura così complessa ed il carattere stilistico dell’edificio preesistente, in ideale continuità con il progetto del 1911. La pulizia delle linee ed il rigore stilistico uniti alle citazioni all’edificio di inizio secolo, donano al teatro una grande e suggestiva atmosfera: l’atrio con le volte a vela e a crociera, la doppia scala centrale di collegamento con la platea, la ritmata scansione dei palchi leggermente arcuati, la cupola centrale. Durante i lavori nulla è stato trascurato relativamente ai materiali impiegati, dalla pietra serena per pavimenti e scale, al ferro battuto per infissi e ringhiere, al legno di castagno per porte e mobili, ed all’alta tecnologia degli impianti installati. L’intervento, su indicazione dell’amministrazione comunale, prevede anche il recupero della piazza adiacente all’interno del progetto di “sovvenzione globale” sui decumani maggiori del centro storico

 

Share:
Type:
Retail
  • Teatro Trianon
  • Teatro Trianon
  • Teatro Trianon
  • Teatro Trianon
  • Teatro Trianon
  • Teatro Trianon
  • Teatro Trianon
  • Teatro Trianon
  • Teatro Trianon
  • Teatro Trianon
  • Teatro Trianon
  • Teatro Trianon
  • Teatro Trianon
  • Teatro Trianon